Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

05 ottobre 2009

Come togliere le macchie di fumo, fuliggine e tabacco dalla porcellana


Strofinare la macchia con un gessetto e mettere alcune gocce di limone sopra. Poi lavate la porcellana con detersivo per piatti a mano.

4 commenti:

Angy ha detto...

ciao, scusami se disturbo ancora.. vorrei sapere.. come si fa, a togliere appunto queta patina scura, dalle stanze.. muri, porte, e infissi delle finestre.. Grazie..

complimenti,
il tuo blog è molto bello, carino, e con consigli utili !

Vivere Verde ha detto...

ciao :), dai un'occhiata qui:

http://vivereverde.blogspot.com/2010/06/togliere-i-segni-dei-mobili-sulla.html

per il legno usa un panno insaponato con sapone di marsiglia e poi risciacqua con panno umido (in ogni caso il panno deve essere strizzato per bene)

Mariangela Riccardo ha detto...

Ciao ho acquistato dei mobili color avorio ke dovevano essere anke lucidi, mentre invece adesso solo gialli opachi e puzzano di fumo! Ho provato cn l'acqua calda il bicarbonato di sodio e il detergente x i piatti ma il giallore di fumo mi è diventato a chiazze! Dove si è tolto e dove no..cosa devo per farli tornare il loro colore naturale? Togliere la puzza e farli tornare lucidi???

Vivere Verde ha detto...

prova cosi:

strofina le superficie con questa soluzione:
1l d'acqua
2 limoni tagliati a fette con le bucce
porta a bollire, falla raffreddare e filtrala. Aggiungi 2 cucchiai di sale fino e mischia.
prendi una spugna insaponata con poco detersivo per piatti, bagnala con la soluzione e strofina bene i mobili. Lasciali in ammollo per 30 minuti e risciacquali bene.
Puoi anche strofinarli direttamente con del succo di limone puro+sale fino (preparando una specie di scrub)

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML