19 agosto 2016

Giustizia per Angelo!! Il Silenzio non è la risposta.



Il blog andrà in pausa fino al 5 di settembre

Non potrei andarmene senza prima chiedere giustizia per il povero Angelo, il cagnolino dolcissimo brutalmente torturato ed assassinato a Sangineto-Calabria.

Aspetto che il Sindaco si costituisca parte civile come di dovere e che i cittadini di Sangineto e dintorni prendano posizione contro questa barbarie. La risposta per questo Crimine non è il silenzio ma L'Urlo, un urlo contro la tortura e la barbarie contro gli animali!!

GIUSTIZIA PER ANGELO
Segue

3 metodi per sbiancare i costumi da bagno ingialliti

Usare un metodo alla volta, se quello scelto non funziona passate al prossimo

I) Insaponare il costume con sapone di marsiglia
Tamponare il costume con acqua ossigenata 40 volumi oppure mettere il costume in ammollo in acqua bollente e percarbonato. Usare acqua q.b per coprire il costume
Lasciare in posa per 24 ore all'ombra e se possibile in pentola o bacinella chiusa.
Lavare il costume a mano o in lavatrice usando sapone e bicarbonato

II) lasciare il costume in ammollo in acqua bollente, 1 cucchiaio di acqua ossigenata 40 volumi, succo di 1 limone e 1 cucchiaio di sale grosso, misure per 1 litro d'acqua
Lasciare in ammollo per 24 ore e lavare quindi con sapone e bicarbonato e fare un risciacquo finale con un po' di aceto bianco o di mele

III) Mettere il capo previamente insaponato con sapone di marsiglia in ammollo in acqua ossigenata 40 volumi, 1 bustina di lievito per dolci in polvere o idrolitina
Lasciare in ammollo per 24 ore e lavare quindi con sapone e bicarbonato e fare un risciacquo finale con un po' di aceto bianco o di mele
Segue

Antiparassitario ed igienizzante naturale per gli animali



Una premessa va fatta: questo prodotto non sostituisce i soliti prodotti antiparassitari prescritti dai veterinari, però danno un aiutino in più per mantenere lontani i parassiti tra un'applicazione e l'altra, e anche per mantenere gli animali puliti visto che dopo le passeggiate bisogna pulirli le zampe, pancia e sedere. E dopo alcuni giorni dall'ultimo bagno bisogna pulire il pelo.

Io da sempre uso l'aceto di mele diluito per mantenere pulito e deodorato il mio cane, però l'aggiunta di OE di lavanda ha migliorato il metodo.

Avete bisogno di

Aceto di mele
OE di lavanda puro e biologico

Riempire 1/4 di lavandino con acqua e aggiungere 1/2 bicchierino da caffè di aceto di mele e 5 gocce di OE di lavanda, mischiare, immergere uno straccio fatto magari tagliando un vecchio asciugamano in 2 o 4 parti. Strizzare e pulire l'animale.

Potete aggiungere dell'olio di Neem.

L'olio di lavanda puro e bio è un repellente naturale e aiuta a mantenere sano e profumato il pelo.

Il liquido e/o l'olio non vanno bevuti!
Segue

08 agosto 2016

Alimenti consigliati in caso di depressione


Alcune persone che soffrono di depressione compensano questo malessere con un'alimentazione molto abbondante, però spesso povera di nutrienti, altri invece mangiano molto poco e saltano i pasti.

Invece un'alimentazione equilibrata è particolarmente importante per queste persone  perché alcune vitamine aiutano il cervello a combattere questo male.

Ovviamente i soggetti interessati non devono mangiare solo questi alimenti poiché più è ricca l'alimentazione più la salute ringrazierà, però ci sono alcuni cibi che non dovrebbero mancare nelle tavole di chi sta attraversando questo periodo e questo stato d'animo.

Da acquistare:

cereali integrali (avena, segale, miglio, riso)
legumi e soprattutto piselli, ceci e lenticchie
alimenti ricchi di ferro, potassio, magnesio e zinco
alimenti ricchi di vitamina C
frutta secca
banana
patate
fagioli, piselli, lenticchie
spinaci con succo d'arancia
mandorle
vegetali di colore verde e soprattutto verde scuro
succo di mirtillo biologico

Da evitare:

alcolici
bevande ricche di caffeina
alimenti in scatola, meglio acquistarli freschi.

Questi consigli sono solo informativi, per ulteriori chiarimenti cercate il vostro medico.
Segue

Recuperare i tessuti ammuffiti: trattamento a a secco e a umido


Eccone un'altra ricetta contro la muffa. Purtroppo alcune sono più resistenti e più difficili da debellare.
Se avete provato a lavare i vestiti e le macchia sono rimaste intatte provate questo passo passo

A Secco
1) Strofinare la muffa con sapone di marsiglia leggermente inumidito, e appendere i panni ammuffiti sotto il sole per 1 giornata (potete appenderli direttamente senza usare il sapone, però sarebbe più indicato usarlo)
2) Strofinare le parti interessate con bicarbonato o con gesso bianco e spazzola per il bucato

A Umido
3) Lasciare in panni in ammollo in acqua bollente, percarbonato, sale grosso oppure pasta di marsiglia) e bicarbonato (1 cucchiaio di ognuno per ogni 2 litri d'acqua). Meglio ancora se aggiungete 1/4 bicchiere di alcol rosa o bianco
4) Chiudere la pentola e lasciare in posa per 1 giornata
5) Lavare in lavatrice ad almeno 50 gradi con sapone o detersivo e percarbonato e sale grosso

Se volete vedere quali sono le altre ricette disponibili per la muffa usate la funzione CERCA in alto a destra della pagina del blog
Segue

Pulizia del pavimento vinilico


Questo tipo di pavimento tende ad accumulare residui di schiuma dei detersivi, grassi ecc, e quindi bisogna lavarlo con solo acqua calda (non bollente) e aceto.
1/2 tazzina di caffè con aceto bianco o rosso, oppure di mele e 1/4 di secchio di acqua bollente per una pulizia normale, o 1 tazzina di caffè e una goccia di detersivo per piatti a mano per pavimenti particolarmente sporchi.

Il vinilico è facile da pulire però può diventare opaco se di esagera con i detersivi, tra l'altro può diventare appiccicoso e riempirsi di strisce o impronte.

Per il profumo basterà usare qualche goccia di olio essenziale.
Segue

04 agosto 2016

Santuario Vegano in Uganda per la difesa dei bambini e degli animali: un progetto iniziato e un sogno da realizzare



Tante volte sentiamo parlare di persone provenienti dall'Africa verso altri Continenti alla ricerca di una vita migliore. Sentiamo parlare anche dal quanto gli animali e i bambini vangano maltrattati in quel territorio. Secondo voi sarebbe possibile creare un collegamento tra questi due fattori? Direi di sì! e in realtà ci sono persone che stanno cercando di cambiare la realtà del e nel loro territorio.

 Ho conosciuto il progetto di un ragazzo chiamato Kyobe Ahraf del Mbale, Uganda.  Lui vuole costruire un santuario per la protezione degli animali domestici nel suo territorio, però tutto ciò deve essere unito ad un discorso basato sull'auto-coltivazione degli alimenti, e la formazione di una società compassionevole sia per gli animali che per i bambini. Lui appunto crede in un mondo migliore per umani e animali con la promozione di un'educazione che possa insegnare il rispetto per le creature.

Kyobei è vegano e vuole diffondere questo modello di vita come quello perfetto per la salvaguardia di tutti gli esseri, infatti la coltivazione dei vegetali potrebbe alimentare molte persone senza danneggiare il territorio e tra l'altro senza usare di crudeltà contro gli animali.


In realtà Kyobe ha già iniziato questo processo, lui si prende cura di 22 cani e 18 gatti ex randagi, lui vuole salvare anche  mucche e pecore, che secondo lui vengono usati non solo per arare acri di terra, ma addirittura vengono usati nei rituali religiosi delle sete locali.
Inoltre aiuta 18 bambini di strada fornendo cibo, vestiti e libri e il suo scopo è quello di farli studiare.

Un altro suo scopo è quello di insegnare alle persone come coltivare la terra e come alimentarsi in modo sano e vegano, quindi rispettando sia il suolo, visto che in Africa è reso sempre più impoverito poiché la coltivazione di cibo per il bestiame sfrutta sia i terreni che le risorse idriche, e appunto rispettando anche il diritto alla vita degli animali.

Lui da solo non riuscirà a costruire questo Santuario per la protezione degli animali e dei bambini, e siccome vuole lavorare nel suo territorio e per le persone e animali del suo territorio, Kyobe ha bisogno di donazioni per realizzare il suo sogno. Per lui il modello Sociale ed Economico ideale per il suo territorio è quello Vegano Sociale Libero di Crudeltà.

Se volete conoscere un po' d più Kyobe potete contattarlo attraverso la sua pagina facebook 

Oppure potete visitare le pagine dedicate al progetto

Progetto Santuario I
Progetto Santuario II 
kyobeashraf@gmail.com

Parlate con lui per fare le vostre domande e se vi interesserà potete aiutarlo a dare vita al suo Santuario per la Salvaguardia degli Animali Vegan.
La sua filosofia è:

"Stop animal cruelity and child abuse"
JOIN VEGANISM SOCIETY

Segue

03 agosto 2016

Detersivi a spina EcoLavo Igiensoft: Rivoluzione Vegetale per un bucato intensamente pulito e profumato.



Per quanto riguarda l'argomento pulizia, ci sono diversi modi per alleggerire la nostra impronta ecologica, e un esempio che possiamo fare ' l'acquisto di detersivi a spina. Non solo i singoli ingredienti contenuti nei detersivi sono dei potenziali "inquinanti" per acqua e terreni, in realtà uno dei problemi più seri per l'ambiente è l'accumulo di rifiuti e soprattutto di plastica.

Nei nostri mari e oceani si sta verificando la formazione di "isole di plastica" e questo avviene quando grosse quantità di materiale plastico si assembla e forma una grande formazione macroscopica.

Anche all'interno degli animali marini sono stati trovati accumuli di plastica e molti di essi muoiono per questo motivo, tra l'altro i costi economici per lo smaltimento sono molto alti.

Quindi i detersivi a spina aiutano a sottrarre dall'ambiente quest'eccesso di plastica poiché i flaconi fanno usati più e più volte.

Ho avuto l'opportunità di utilizzare alcuni prodotti della linea ipoallergica-igienizzante marchio ECOLAVO. Questi sono tutti prodotti a spina made in Italy, e l'azienda produttrice Faster si impegna a fare ricerche costante per produrre prodotti sempre più vicini all'impatto ambientale zero.

La riduzione della plastica non è l'unico modo usato dall'azienda per ridurre l'impatto dei suoi prodotti, in realtà i prodotti sono molto concentrati, sono efficaci già a 30 gradi e sono prodotti con materia prima vegetale. Quindi un risparmio di acqua, energia elettrica e soldi.

Vediamo nel dettaglio i prodotti della linea ipoallergenica-igienizzante

*Parametri per il test: sporco medio, acqua dura e 9 kg di bucato:

ECOLAVO IGIENBUCATO
Detersivo igienizzante iperconcentrato

Trattasi di un detersivo molto concentrato che può essere utilizzato per lavare il bucato colorato, bianco, panni in cottone, sintetici e biancheria. È igienizzante e combatte un ampio spettro di batteri.

Il detersivo è molto profumato ma per nulla stucchevole, anzi è davvero gradevole ed ha superato il test per quanto riguarda la durata. I tessuti conservano la profumazione anche dopo l'asciugatura ed a lungo.

L'Ecolavo Igienbucato è davvero molto concentrato, loro consigliano 60 ml per lo sporco medio e 5 kg di bucato. Io ho una lavatrice di 9kg e di solito riempio tutto il cestello, dovrei quindi utilizzare 120 ml però devo dire che sono bastati 90 ml per lavare bene tutto il bucato.
Efficace anche contro le macchie e non ha sbiadito i capi colorati.  Indicato per chi ama il bucato fresco e profumato di pulito. Efficace per le macchie di sudore
Per una macchia di grasso difficile ho versato poco prodotto non diluito e ho lasciato agire per 20 minuti, quindi ho lavato i tessuto a mano, la macchia è sparita.



ECOLAVO IGIENSOFT AMMORBIDENTE
Ammorbidenteo igienizzante iperconcentrato 

Ho testato questo prodotto anche se di solito non uso gli ammorbidenti, il prodotto mi è piaciuto soprattutto perché basta pochissimo. È efficace contro i batteri e quindi anche questo è un prodotto igienizzante.

I tensoattivi sono completamente vegetali

Il prodotto ha un profumo intenso, molto piacevole e devo dire che assieme al detersivo dona un profumo ancora più intenso al bucato. Il bucato asciutto non emana cattivi odori e conserva la freschezza, soprattutto agli asciugamani. Inoltre il prodotto ammorbidisce a fondo i capi ma senza lasciare quel senso di patina un po' scivolosa e plastica tipica dei normali ammorbidenti.

L'ammorbidente Ecolavo Igiensoft non provoca problemi alla pelle e come ho già detto è molto concentrato, l'azienda consiglia 30 ml per ogni 5 kg di bucato, io ho usato la stessa dose per ben 9 kg e ho avuto ottimi risultati

ECOLAVO IGIENOXI IGIENIZZANTE SMACCHIANTE

Questo prodotto mi è piaciuto molto perché sbianca molto bene e smacchia.
L'ho usato assieme al detersivo igienizzante Ecolavo Igienbucato. Ha sbiancato benissimo il bucato e ha cancellato le macchie di sugo e caffè.
Usato puro per alcuni minuti è riuscito a sbiancato alcune fastidiose macchie gialle dai tessuti
Non contiene tensoattivi, rilascia ossigeno in modo equilibrato e già a 30 gradi e sapiamo che l'ossigeno è un ottimo disinfettante.
La dose indicata per 5 kg di bucato è di 20 ml, ho usato circa 30 ml per 9 kg di bucato


ECOLAVO IGIENINTENSITY

Questo prodotto è un additivo utile sia per intensificare la profumazione soprattutto dell'ammorbidente Ecolavo Igiensoft, sia per igienizzare i capi,  e appunto è efficace contro batteri, virus, miceti ecc.

Come vedete c'è un simbolo che riguarda la pericolosità per gli organismo acquatici, però si tratterebbe della pericolosità del prodotto non diluito. E come basta davvero pochissimo per  profumare una grande quantità di bucato il suo impatto viene molto minimizzato. Ho usato circa 10 ml ed è bastato, anche perché gli altri prodotti sono già ricchi di profumazione


I prodotti Ecolavo sono prodotti dall'Azienda Faster che è impegnata a fare prodotti per le pulizia di qualità e rispettosi dell'ambiente sia per le case che per le lavanderie.
Ci sono punti vendita sparsi in tutto il Paese: erboristerie, farmacie, negozi, casalinghi, tabacchi, supermercati, ferramenta, ecc. Tra l'altro se avete un Negozio e volete vendere i loro prodotti, potete informarvi in che modo visitando il loro sito

Allora posso dire che sono stati testati ed approvati, però ci sono tanti altri prodotti Ecolavo che potete testare, per vederli o per avere altre informazioni sui prodotti Igiensoft visitate il loro sito:

ECOLAVO DETERSIVI A SPINA 

E ricordate che la plastica è uno degli inquinanti più numerosi e problematici esistenti nel Pianeta, e acquistare detersivi a spina riduce di molto questo problema. L'Azienda è riuscita a riciclare diversi flaconi:





Segue

31 luglio 2016

Angelo: un'altra storia di angeli e dannati II


Ringrazio tutti quanti voi per gli apprezzamenti per il testo precedente su Angelo e la storia di angeli e dannati, davvero grazie.

Molti di voi mi avete chiesto via mail di fare una ricerca su fatti accaduti nel Nord Italia.

Ragazzi sì, so che anche li accadono cose terribili anche se di un'altra tipologia cioè che le principali vittime sono i cosiddetti "cani da caccia" o "cani pastori". Praticamente i cani che non sanno fare "il lavoro loro vengono uccisi anche a fucilate come una vera esecuzione.

Lo farò, però non adesso perché credetemi, è stato faticoso fare quell'altro testo, ho letto e visto una grossa quantità di racconti e immagini bruttissime, cercavo di non guardarle ma spesso ho dovuto affrontarle.

Ero già in ansia per il caso di Angelo, in realtà questi occhi mi accompagnano ogni giorno, ero schifata dalla violenza dei quattro mostri, stupita dalla (non so come definire) degli abitanti e dei loro amici virtuali, però dopo aver fatto questo testo me ne sono accorta che l'inferno esiste ed è qui.

Nell'inferno dei sadici: zoosadici, pedofili, stupratori, violenti di ogni genere!! 

Può sembrare esagerato ma devo riprendermi, so che sembra esagerato ma ieri quando ho finito il testo non riuscivo a scrivere manco il mio nome, mio cervello si è spento come se no volesse più vedere quelle cose, è andato il til!

Durante tutta la notte ho sognato quelle creature, mi sembravano anime sofferenti, logorate e piangenti, so che era solo un stato mentale però era come se potessi sentire il dolore di quelle creature...

Quindi quando mi riprenderò farò questa ricerca che volete voi, promesso!

Però vi lascio un link che non solo dimostra un caso tremendo di aggressione contro un cane da caccia in Trentino, ma ci fa vedere anche il quanto la legge attuale faccia schifo!!

14/04/2015
Val di Non, Trentino
http://trentinocorrierealpi.gelo....



Segue

30 luglio 2016

Angelo il cane torturato a Sangineto: un'altra storia di angeli e dannati.



Cose strane accadono a Sleepy Hollow...

Avete mai sentito questa frase? Se conoscete il libro dello scrittore statunitense Washington Irving, sicuramente sì.

Sleepy Hollow esiste ed è situato nella Contea di Campbell dello stato del Wyoming USA e in questo luogo è stata ambientata la Leggenda del Cavaliere senza testa che incute terrore da quelle parti, in pratica accadono cose inspiegabili ma che non vengono mai completamente allo scoperto.

Perché ho fatto riferimento a questa cittadina per parlare del caso di Angelo?

Ecco, Angelo era un cane randagino molto dolce e affettuoso che girava nella zona di Sangineto. Un giorno però ha avuto a che fare non con il cavaliere senza testa ma con altri tipi di demoni, ben quattro. 

In English: DOG TORTURED AND MURDERED IN SANGINETO, ITALY 

Queste creature degli inferi hanno impiccato e colpito ripetutamente il cane con una spranga . Il povero animale non ha reagito, non ha pianto, ha solo guardato incredulo i suoi demoni, ma questi ridevano perché è quello che fanno i demoni... ridono e si nutrono dalla sofferenza altrui.

Le creature abominevoli erano cosi fiere di quello che hanno fatto che dovevano fare vedere al mondo quello che avevano fatto, anche perché chissà! Magari altri demoni della colonia avrebbero riso insieme a loro... Sì, qualcuno avrà anche fatto qualche risata ma siccome per fortuna esistono più uomini che demoni  il loro video ha provocato rabbia, disgusto, odio, vomito, disprezzo e altri sentimenti non proprio dolci e carini.

Secondo la Bibbia Gesù quando ha chiesto ad un demone "Come ti chiami?" Lui risposi: "
"Mi chiamo Legione, gli rispose, perché siamo in molti". E sono stati spediti via al mittente.....


Purtroppo Angelo ha trovato Legione perché erano quattro, e lui era uno e tra l'altro un povero randagio che sicuramente ha sofferto sulla sua pelle quello che soffrono tanti randagi: le botte, i maltrattamento, la fame... Magari avrà pensato che bello, finalmente qualcuno mi porterà a casa!! No Angelo, perché tu sei un Angelo e quelli sono solo demoni, non potete essere ad uno stesso piano, tu sei un'anima superiore, loro hanno l'anima marcia e dannata come un cancro.

I demoni sono codardi e si rifugiano perché hanno paura di affrontare chi è superiore a loro, per questo vivono nell'oscurità, e infatti loro quattro non hanno mai avuto il coraggio di affrontare la folla, si sono nascosti come vigliacchi all'interno della loro comunità: Sleepy Hollow... non scusate.. Sangineto o nei dintorni. 

Come avevo già scritto "Strane cose accadono a Sangineto", il Sindaco ha detto tante cose: ravvedimento, psicologo, sono giovani, sono spaventati, bravata... ma non ha detto le paroline magiche: crimine, orrore, Angelo, galera, e soprattutto mi costituisco parte civile!! 
L'avocato ha detto: non sapevano cosa stavano facendo, tutto accadeva e loro non si sono resi conto!! Scusaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!! Parliamo di zombi o di persone??

Ovviamente la rabbia delle persone è aumentata (anche la mia), e quindi hanno realizzato una Manifestazione per Angelo nel paese dei demoni aspettando che magari la Popolazione si unisse a loro per protestare contro questo barbaro crimine, ma come "cose strane accadono a Sangineto" hanno trovato finestre e porte chiuse, un tizio che sputava sulle persone, qualcuno scocciato e uno che faceva il gesto del taglia gola, si poverino vorrei vederlo affrontare la folla con la sua manina di velluto. Il Sindaco ha dichiarato che si sarebbe costituito parte civile, il Parroco ha detto belle parole per i demoni ma non per la vittima, e sia a Sanghineto che in altre parti d'Italia sono volate le lanterne cinesi, oppure la candele tutto quanto per illuminare le nostre anime, però non quella di Angelo già illuminata di per sé, e non quelle dei demoni perché sono già dannate.

Sangineto non ha dimostrato nessun sconvolgimento per l'accaduto, alcuni si sono fatti però le frasi erano sempre le stesse: Ma voi li augurate i tumori, Ma voi non pensate alle loro famiglia, Ma voi non potete parlare male della città, Sì è stata una cazzata ma... (una cazzata non amico è stato un crimine con tortura), Sì però..... Però mai una frase del tipo Angelo è stato massacrato, Dobbiamo fare un evento per Angelo, Faremmo una statua, Metteremo fiori e candele. Queste parole di pietà sono proibite a Sleep Hollow Sangineto.

Purtroppo Sangineto non è l'unica città che si sia macchiata di crimine di Tortura verso gli animali e badate bene, ho scritto tortura e non maltrattamento, sì perché quello che quasi nessuno parla è che in Italia e soprattutto nel Sud esiste una fitta rete di ZOOSADICI, torturatori di animali che godono con la loro sofferenza. Questi imbecilli se ne approfittano di una legge ridicola che prevede punizioni morbide, tempi di processo lunghissimi, il caso Spike ad esempio è entrato nel secondo anno, e OMERTà, sì perché non tutti sono cosi idioti da farsi un video e quindi molti commettono questi reati in zone isolate e chi sa spesso tacce. Tra l'altro come sono in tanti ad odiare i cani randagi a volte godono anche perché qualcuno ha "ripulito la città".

Molti parlano di emulazione per quanto riguarda il video dei quattro cretini di Sangineto, in realtà non è proprio cosi perché queste torture esistono da sempre, soltanto che venivano tenute nascoste... Angelo che appunto si chiama Angelo sta facendo venire fuori questa realtà macabra e diffusa:

Alcuni esempi dell'elenco dell'ororre

12/05/2014: Montalto Uffugo, nel Cosentino presenza di cani impiccati e Belvedere Spinello “il paese dei cani avvelenati”

Riporto un paragrafo di una notizia di questa data e lascerò il link

<<Una signora residente a Bisignano, ha contattato la nostra redazione segnalandoci la presenza, nei pressi della sua abitazione, di una decina di randagi, ai quali ovviamente la donna, che ha già un cane, ha offerto dell’acqua e del cibo. La donna avrebbe più volte contattato i vigili urbani che, anzichè occuparsi del caso, hanno solo invitato la signora a non dar da mangiare ai cani. Addirittura, recatasi in Comune per chiedere un intervento, qualcuno avrebbe ironicamente risposto alla donna: “non sappiamo cosa fare…li uccida”.>>

http://www.quicosenza.it/....

27/05/2015
Due cani impiccati a Rosarno, denunciato un uomo di 48 anni

http://www.lametino.it/Cronaca/....

27/07/2016
Cani torturati ed uccisi a Rosarno
http://www.zmedia.it/...

15/10/2013
Un lupo impiccato in Reggio Calabria, zona del Aspromontone

 http://www.all4animals.it....

 7/05/2014

Cane impiccato sotto la Madonna della Serra di Montalto
 http://www.montaltouffugonline.it...

27/08/2011

 Cane impiccato per e divorato dai vermi a Catanzaro
 http://blog.gilbotulino.it/?p=6634

10/01/2016
 Serra San Bruno Vibo Valentia
 http://www.gazzettadelsud.it/news/...

21/07/2016
 Cane impiccato a Vibo Valentia
 http://www.ilvibonese.it/cronaca...

24/08/2015
 Cane impiccato a Zaccanopoli Vibo Valentia
 http://www.lametino.it/Cronaca/...

29/01/2016
 Cani torturati e poi bruciati vivi a Pianette di Rovito, Cosenza
 http://www.greenstyle.it/cani-bruciat...

24/09/2013
Cosenza
Animali sacrificati per sacrifici rituali
http://www.quicosenza.it/new...

E questi sono solo alcuni dei tantissimi casi accaduti in Calabria, ho trovato un elenco infinito tra impiccagioni, bastonate, cani bruciati vivi e via dicendo.... Però le cose non vanno affatto meglio in Sicilia

16/05/2015
 Cane impiccato a Trapani 

http://livesicilia.it/2015/05/16/...

01/05/2014
 Cane impiccato a Niscemi (CL)
 http://www.geapress.org/m/niscemi-cl-cani-impiccatti....
 http://www.geapress.org/m/niscemi-cl-cani-impiccatti-ed...

24/03/2010
 Sambuca di Sicilia, cani impiccati
 http://www.sicilia24h.it/sambuca-di-sicilia-cani-...

18/05/2015
 Cane impiccato Fulgatore, Sicilia

http://www.lagazzettatrapanese.it/a...

10/08/2015
Cane impiccato Fulgatore, Sicilia
 http://www.lagazzettatrapanese.it/a-fulgatore...

2/09/2014

Cane impiccato nel Messinese

http://www.siciliafan.it/cane-i...

7/8/2015

Cane impiccato a Palermo e gatto trafitto da una lancia a Genova

http://www.amoreaquattrozampe.it/2015/...

22/05/2015
Cani impiccati a Gela

http://www.acinews.it/...

17/01/2016

Salemi: due cane impiccati
 http://www.vivimazara.com/...

Tra l'altro in Sicilia la impiccagione dei cani è stata usata come atto intimidatorio, quindi non parliamo solo di zoosadismo ma di intimidazione di carattere mafioso come in questo caso:

http://www.telejato.it/home/cronaca/storia-di-tre-cani-anzi-quattro/

Puglia


30/07/2016

Cane impiccato a Fragagnano
 http://www.quotidianodipuglia.it/taranto/...

26/05/2014
 Cane impiccato a Fragagnano
http://aidaa-animaliambiente.blogspot.it/...

17/01/2015

Cani seviziati a Valenzano

http://www.baritoday.it/cronaca/...

9/08/2015

Cane impiccato a San Giovane Rotondo

http://www.ilfattodelgargano.it/...

10/02/2013
 Gravina, non impiccano più ma li gettano nei bidoni
 http://www.gravinalife.it/notizie...

Sardegna
 
08/03/2013
Solarussa
2 cani impiccati e tanti avvelenati
http://lanuovasardegna.gelocal.it...

23/01/2012
Isticcadeddu, Olbia
2 cani, una incinta
http://lanuovasardegna.gelocal.i...

05/01/2012
Lotzorai
Cane da caccia impiccato 
http://www.all4animals.it/2012/01/05/sardegna...

18/10/2013
Villanovafranca
Ladri impiccano un cane
http://www.sardiniapost.it/cronaca..

02/11/2015
Golfo Aranci, Olbia
Cane Impiccato
http://www.olbia.it/cronaca-cane-impiccato-a-golfo-aranci/

4/6/2009
Villagrande, cane impiccato, lo stupore di una turista svizzera
http://www.gattopoli.it/lettere-a-gattopoli/lettera-di-una-turista-svizzera-in-sardegna.html

 7/03/2016
Cagnolina impiccata a Guasila
http://cagliari.vistanet.it/blog/attualita/cagnolina-impiccata-guasila-perche-un-gesto-di-simile-ferocia/


 11/07/2016
Volpe impiccata a Sinnai, Cagliari

 http://lanuovasardegna.gelocal.it/regione/2016/07/11/news/una-volpe-...

22/02/2016
Cucciolo impiccato a Villacidro
http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2016/02/22/cane_impiccato_alle_sbarre_del_cancello_del_podere_intimidazione-68-471096.html

11/11/2012
Isola di S. Antioco
Cani legati e uccisi a bastonata
https://gruppodinterventogiuridicoweb.com/2012/11/11/anche-cani-legati-e-...



Altri casi ancora

15/01/2016
Nemi, cani rapiti e poi impiccati
http://www.sardegnareporter.it/96735-2/

20/03/2014
Lanuvio Roma
Cani percorsi e impiccati
http://www.geapress.org/m/...

15/10/2015
Frosinone
Cane da caccia impiccato

 http://www.ciociariaoggi.it/news/cassino/4414/Cane-impiccato-a-un-albero-...

05/01/2014
Rocca Cencia
Cane impiccato e non sarebbe stato il primo
http://www.romatoday.it/cronaca/cane-ucciso...

06/02/2016
 Portuense, Roma
Cane impiccato in bella vista
 http://www.ilmattino.it/pelo_e_contropelo/portuense...
 
31/10/2014
San Giuseppe Vesuviano
cane cucciolo impiccato
http://www.positanonews.it/...
http://www.napolitoday.it/cronaca/...

 25/03/2015
Montemiletto, in Irpinia
Snoopy, impiccato
http://www.leggo.it/news/italia/cane_impiccato_campania_fiume-941252.html 

Mi fermo qui perché se dovessi riportare tutti i casi dovrei restare qui per un mese, tra l'altro ho riportato soltanto i casi di impiccagione, ma se dovessi riportare anche altri tipi di tortura, morte violenta ecc non ci sarebbe più una fine.

La maggior parte dei casi sono accaduti al Sud magari perché ci sono molti randagi in giro e i sadici se ne approfittano di questa situazione, secondo le Associazioni la pratica di "omicidi contro gli animali" è frequente e il numero di casi è maggiore in queste Regioni: Calabria, Sardegna, Sicilia e Basilicata

http://aidaa-animaliambiente.blogspot.it...
http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/italia-uccisi-...


La cosa preoccupante è il fenomeno dei baby assassini cioè minorenni che provano piacere ad uccidere gli animali, e alcuni hanno età compresa tra i 10-12 anni e le regione con il maggior numero di minorenni zoosadici sono:

Sicilia, Puglia, Campania, Sardegna
Seguono altre Regioni con pochi casi:  Lazio, Abruzzo, Veneto


Dati del 2013

http://www.sardegnalive.net/it/news/sono-700-i-cani-uccisi-e-torturati-da...

Nel 2015 si è verificato una grande quantità di cani ammazzati a fucilate e impiccati, e sapiamo che non tutti i casi vengono alla luce, molti animali sono torturati e lasciati in bella vista, e poi l'omertà uccide questi animali una seconda volta.

http://www.amoreaquattrozampe.it/2016/01/25/storie-dindifferenza-oltre-45...

 Allora questo quadro che vi posso garantire è infinitesimo rispetto a tutti i casi di zoosadismo che uno può trovare in rete, in ogni modo dimostra che non esiste la cosiddetta "emulazione" ma semplicemente una cultura dell'odio verso gli animali che va avanti da anni.

Purtroppo l'incompetenza dei Comuni e delle Regioni nel combattere il randagismo, i crimini non puniti, la leggerezza nelle investigazioni, l'ignoranza generalizzata, il sadismo, il non dare peso alla situazione come ha fatto inizialmente il Sindaco di Sangineto, allora tutto ciò non fa altro che condannare questi tantissimi animali alla mente perversa di persone che dovrebbero essere rinchiuse in galera o in un ospedale psichiatrico per sempre.

Ma le autorità continueranno a fare finta di nulla o ci sarà un giorno che inizieranno a fare il loro lavoro al quale vengono pagati?? Come mai dopo tanti anni di sevizie, maltrattamenti, torture e altro queste Regioni ancora non hanno risolto il problema? Credo che sia arrivato il momento di urlare a gran voce che questa cosa non è più accettabile!

Tornando a Sangineto, il paesino chiuso a riccio intorno ai quattro zoosadici, voglio ricordare che i torturatori di cani sono soggetti pericolosi e sociopatici, alcuni cittadini trovano tutto esagerato, ma è solo un cane ecc. Allora consiglierei a loro di fare questa bella lettura e farsi una ragione

Tortura sugli animali e problemi psichici

Invito il Sindaco a fare il suo dovere e quindi costituirsi parte civile, anche se diciamolo doveva averlo già fatto dal primo giorno, e lasciar perdere discorsi vuoti come ravvedimento, pentimento ecc, tra l'altro direi di smettere di fare un'altra gaffe sul suo voler querelare chi critica il suo operato, anche perché le persone sono incazzate e stanche di queste vigliaccherie e non vogliono più sentire discorsi di circonstanza!! Sangineto ha la grande opportunità di punire quattro sadici, e quindi il Sindaco deve fare soltanto il suo dovere cioè costituirsi parte civile eppure seguire l'andamento del processo con richiesta di celerità e una punizione esemplare!!!

Cosi come Sleepy Hollow anche Sangineto ha i suoi demoni, o meglio la sua Legione e per sapere come vanno le cose è stata creata una pagina con lo scopo di dare voce al piccolo Angelo che è rimasto zitto nonostante la sua enorme sofferenza.

#URLO DI ANGELO 

Arrivo a fine articolo con un sentimento pessimo, tanto che ho messo un po' per scriverlo e ho fatto tante pause... un misto di odio e tristezza.

Odio per questi aborti della natura che si alimentano della violenza e della sofferenza di esseri indifesi e oltre ai zoosadici ci sono anche i pedofili, i terroristi, gli stupratori.. come scordare di quel branco di imbecilli che hanno stuprato una ragazzina di 16 anni e non capivano cosa avevano fatto di male, tanto quella si veste come una put****. Come non pensare alla quantità di bambini poveri che spariscono nel nulla perché anche loro sono carne da macello per i malati!

Sapete però qual'è la differenza? E che nessuno dirà mai, dai non perdere tempo con lui, è solo un bimbo, è solo una donna, è solo un disabile. Però quando si parla di un animale esce sempre un coglione con la frase "ma era solo un animale". E questo fa ribollire il sangue.

Angelo spero che tu essendo un Angelo possa aiutarci a cambiare questa brutta e becera ignoranza dura a morire.

#NON è EMULAZIONE

Non è emulazione ma subcultura, bisogna accettare la sua esistenza e combattere!!

Scusate per la scrittura ma questi testo è stato scritto con il cuore, con le lacrime e con la pancia, a volte la rabbia è cosi grande che il cervello va in tilt, ma aspetto che il messaggio sia arrivato.

Finisco con un video di Totò, lui si un Gran Signore del Sud come tanti altri che provava un grande amore per questi poveri animali.



Segue

29 luglio 2016

Come pulire a fondo e lucidare il bagno usando bicarbonato e vapore



Potete dare lucentezza alle superfici del bagno e allo stesso tempo disinfettarle a fondo con solo bicarbonato e un vaporetto.

Come prima cosa dovete cospargere una spugna con abbondante bicarbonato e quindi mettere un po' di bicarbonato nel lavandino, nella vasca o pavimento del box doccia, nel bidet, nel WC ecc

Strofinare i sanitari usando la spugna che avete cosparso con bicarbonato, soprattutto i rubinetti, cercate di coprirli con abbondante bicarbonato. Lasciate agire per almeno 15 minuti (a volte lascio il bicarbonato in azione per tutta la giornata, o una mattinata). Quindi pulire tutto quanto con vapore e se alla fine rimane un pochino di bicarbonato qui e la basterà risciacquare usando il soffione della doccia o un secchio con acqua e aceto (o acqua e alcol o acqua, aceto e alcol) e uno straccio. Immergere lo straccio e strofinare le superfici.

Per i pavimenti potete usare acqua e bicarbonato, lavare il pavimento e quindi passare il vapore.

Passare il vapore nuovamente e basta, avete pulito a fondo il bagno lasciandolo anche abbastanza lucido.

Se per voi solo il bicarbonato non basta potete usare anche qualche goccia di detersivo bio, anche quello per i piatti va bene.

Se avete la necessità di sbiancare a fondo potete usare l'acqua ossigenata 40 volumi

Per il profumo potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale profumato, sia sulla spugna che nei sanitari, oppure nel secchio e in questo modo quando passerete il vapore si spargerà un buon profumo.

Segue

Come sgrassare e pulire la sporcizia assorbita dai pori del pavimento


Mischiare bicarbonato con acqua saponata preparata con abbondante sapone di marsiglia (strofinare una spugna da cucina inumidita, quindi bagnarla e strizzarla per raccogliere il liquido. La crema dovrà essere abbastanza fluida

Applicare la crema sulla zona interessata in modo che il bicarbonato possa penetrare nei buchetti

Mettere una busta di plastica sopra e lasciare agire per 1 giornata.

Versare un po' d'acqua, meglio se calda e strofinare con spazzola, scopa o spazzolone, risciacquare bene e lasciare asciugare, se rimane un po' bianco sarà solo un eccesso di bicarbonato e basterà lavare con acqua e aceto (2 parti di acqua per 1 di aceto). Se il pavimento è in marmo o pietra usare acqua demineralizzata e alcol.

Se i buchetti sono troppo anneriti potete aggiungerci un po' di acqua ossigenata 40 volumi al bicarbonato ma soltanto quando dovete applicarlo.
Segue

Pavimenti freschi e profumati naturalmente con la menta fresca.


Per avere pavimenti profumati e freschi non bisogna ricorrere necessariamente ai detersivi ma semplicemente al tè, e uno molto indicato per rinfrescare e igienizzare il pavimento è l'infuso alla menta fresca

Prendete alcune foglie di menta e portatele a bollire in circa 1 bicchiere d'acqua, quindi versare in un secchio e aggiungere acqua tiepida o calda fino a riempirlo fino ad 1/4. Aggiungere 2 o 3 cucchiai  di aceto rosso o bianco o di mele, e alcol rosa o bianco (oppure o aceto o alcol)

Pulire il pavimento normalmente, non bisogna asciugare o risciacquare.

L'altro vantaggio è che l'odore di menta tende ad allontanare gli insetti e le formiche.

Marmo e pietra naturale: non usare l'aceto
Parquet e legno: non usare l'alcol
Segue

25 luglio 2016

Curare le piante con le tisane: concime e insetticida


Alcune piante sono ottime donatrici di tisane per noi e anche per i nostri amici animali, però gli infusi possono essere un santo rimedio anche per le piante stesse, tra l'altro vanno d'accordo con la pratica di agricoltura biologica

Attenzione (achtung!!): Le ricette elencate sono infusi per le piante, e molti di questi sono tossici per le persone e per gli animali!! Non dovete berli.

Esempi:

Achillea:


fa da "medico" se piantata vicino ad altre piante  perché la secrezione delle sue radici mantiene la salute delle altre piante

Borragine 

La tisana alla borragine, foglie e fiori aiuta a concimare le piante poiché è ricca di fosforo e potassio

Consolida maggiore: 

Ottima per la concimatura, può sostituire il concime a base di letame

Ortica:

accelera il compostaggio
repellente contro parassiti come afidi ed altri

Nasturzio

l'infuso concentrato dei fiori agisce da potente repellente per tutti gli insetti e parassiti delle piante. 

Aglio e foglie di porro

L'infuso è repellente, antibiotico e fungicida
Allontana diversi parassiti
Possono essere usati insieme (meglio) o separati

Prezzemolo

L'infuso allontana gli insetti

Finocchio

La tisana con la parte carnosa e foglie allontana le lumache, alcuni parassiti e attrae le farfalle

Edera

Antiparassitari naturale, sia l'infuso che la pianta vera e propria vicino ad altre piante

Tanaceto

Repellente per formiche, bruchi, afidi e altri parassiti

Dosaggio: una manciata di erbe (fiori e/o foglie) in una pentola media di acqua, raffreddare e annaffiare, se dovete solo conservare la salute delle piante sane potete allungare la tisana con un ulteriore quantità di acqua. 

Segue

Consigli e tisane utili per le vene varicose e/o gambe appesantite



Consigli utili:

Non fare:

rimanere immobili per molto tempo
restare in piedi o seduti a lungo
indossare spesso calze e pantaloni troppo stretti
indossare spesso scarpe troppo basse o troppo alte, meglio restare sui 2-5 cm
evitare il caldo intenso alle gambe e prolungata esposizione al Sole
fare attività fisica senza riscaldamento
accumulare chili di troppo
consumare troppo sale e o troppo zucchero

Fare:

indossare abiti comodi
fare esercizio fisici
terminare la doccia con un getto di acqua fredda sulle gambe
dopo posizioni prolungate di immobilismo fare un po' di piccoli movimenti con le gambe
camminare nell'acqua del mare se avete quest'opportunità o almeno in piscina
fare soste durante le camminate in montagna
tenere le gambe sollevate di notte o nei momenti di riposo mettendo un cucino sotto le gambe

Consigli alimentari:

Ridurre i cibi piccanti
Ridurre caffè e alcolici
Bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno
Bere succo di mirtillo bio, ribes nero, uva, mandarino
Usare dell'olio di sesamo e di vinaccioli crudi oltre all'olio EV di oliva
Mangiare alimenti ricchi di vit. E come germe di grano, frutta secca, avocado, arachidi, olive, spinaci
Assumere alimenti ricchi di magnesio: soia, mandorle, noci, farina di soia, banane, arachidi, agar-agar, crusca di grano, menta, semi di zucca, zafferano, pinoli, rosmarino, farina di segale, farina di avena, bulgur, fagioli, quinoa, avena, lupini, spirulina, riso integrale, orzo, funghi, mais, lenticchie
Evitare carboidrati raffinati
evitare la stipsi

Composti utili contenuti nelle crema

Ippocastano
Castagno
Centella Asiatica
Nocciolo
Cipresso
Gingko
Amamelide
Ribes Nero
Rusco
Cardo mariano
Sorbo domestico
Mirtillo nero
Vite rossa

Tisane:

Tisana all'amamelide

30 gr di amamelide
20 gr di calendola
1 ago di rosmarino (no se siete incinte o allattando)
10 gr di iperico

Preparare la tisana immergendo i fiori e foglie in acqua bollente, chiudere il pentolino per una quindicina di minuti

Tisana all'equiseto

30 gr di equiseto
40 gr di foglia di uva
20 gr di anice

Preparare la tisana immergendo i fiori e foglie in acqua bollente, chiudere il pentolino per una quindicina di minuti

Tisana per vene varicose

40 gr di Rusco
40 gr di achillea
20 gr amamelide

Preparare la tisana immergendo i fiori e foglie in acqua bollente, chiudere il pentolino per una quindicina di minuti

Tisana Protezione dei capillari

30 gr di foglia di uva
20 gr di mirtillo
10 gr di amamelide

Olio rinfrescante per gambe e vene:

500 ml di olio di sesamo o mandorle
15 gocce di OE di cipresso
5 gocce di OE di menta
5 gocce di OE di eucalipto
5 gocce di OE di cedro
5 gocce di OE di timo

Mischiare e massaggiare sulle gambe

Un unguento molto utile e ricca di ingredienti protettivi per vene e capillari, per vene varicose e per alleggerire le gambe appesantite è questo:








Arcangea Crema Cipresso Ordina su Sorgente Natura



Questi sono consigli generici a scopo informativo, per maggiori chiarimento cercate il vostro medico o nutrizionista

Segue

21 luglio 2016

Manifestazione a Roma per Angelo il cane torturato a Sangineto.

 
Oggi 21/07 a Roma in Piazza del Popolo ci sarà una manifestazione per ricordare quello che è accaduto ad Angelo, in cane brutalmente torturato e ucciso a Sangineto

Le persone stanno già arrivando e tutti possono unirsi per urlare insieme per giustizia, anche altre regioni italiane hanno stabiliti punti di incontro, per sapere dove seguite la pagina

UNITI PER ANGELO

Chi non può partecipare può accendere una candela a casa o lanciare un palloncino e fare una foto....

Segue

19 luglio 2016

Urlo per Angelo!! Manifestazione a Sangineto, Calabria


Conoscete già la storia di Angelo, un povero randagio brutalmente torturato e anche impiccato da quattro balordi di Sangineto, Calabria.

Qui la storia

Il giorno 21/07 sarà fatta una Manifestazione per chiedere giustizia per questa povera creatura e anche per tutti gli animali torturati in diverse regioni di Italia, e anche per ricordare che tanti criminali schifosi sono rimasti impuniti.

Un grande Boato che si sentirà non solo a Sangineto ma in tutta l'Italia e speriamo che venga accolto come un segno di giustizia dalla Procura che sta analizzando il caso di Angelo.

Anche noi qui di Vivere Verde urliamo per Angelo, ma anche per Spike il cane bruciato vivo a Pozzuoli e ricordo che il processo contro il criminale che gli ha bruciato sta camminando a passo di tartaruga. Voglio ricordare anche il povero cane uccido a sassate in testa da due balordi tra l'altro padre e figlio e per quel che so loro non hanno avuto nessuna punizione, anzi continuano la loro attività senza nessun problema.

Ecco, queste povere vittime ancora aspettano giustizia e questo urlo serve per svegliare le autorità, i Sindaci, i giudici e i Parlamentari che devono creare leggi più severe e accorciare i tempi dei processi!

#unitiperangelo


Segue

Recensione: Pantenolo La Saponaria per una ristrutturazione intensa dei capelli e pelle



Se cercate un "integratore" per i vostri capelli ecco il prodotto che potrà fare al caso vostro: Il Pantenolo della marca La Saponaria

Perché è ottimo per i capelli? Perché li idrata a fondo, restituisce lucentezza, combatte l'effetto crespo, li disciplina e li protegge dai danni provocati dal sole, vento, calore,  prodotti chimici e stress.

Se la vostra chioma è un po' secca e/o ribelle, oppure opaca e porosa  provate ad aggiungere questo prodotto nella vostra maschera, balsamo, impacco o crema senza risciacquo, basta poco poiché il prodotto è molto concentrato.

Io ho provato e devo dire che con l'aggiunta di 1 cucchiaino alla maschera che uso sempre e mezzo cucchiaino al mio impacco per i capelli ho avuto un eccellente risultato.

Serve anche per conservare la lucentezza della chioma poiché la nutre senza appesantirla.

Testata ed approvata!!

Agli impacchi ci metto mezzo cucchiaino
Alla maschera di uso frequente (io uso la maschera al posto del balsamo) ci metto 1 cucchiaino

Perché è ottima per le mani?

Se la mano è un po' secca aggiungete un po' di pantenolo alla vostra crema oppure preparate un impacco con burro di karitè o una crema ricca al burro di karitè e una punta di pantenolo prima di andare a dormire. Le mani diventeranno lisce e morbide, meglio ancora se applicato dopo lo scrub.

Io ho acquistato il Pantenolo la Saponaria dal sito Giardino dei Libri:
20 ml per 2 euro e consegna velocissima!!




Pantenolo , La Saponaria Ordina sul Giardino dei Libri 
 
Segue

12 luglio 2016

Alimenti che proteggono la mucosa gastrica e combattono i fastidi con tabella da scaricare


Alimenti consigliati per calmare lo stomaco, la gastrite, le ulcere e le irritazioni alla mucosa gastrica

Banane
pera
mela matura
verdura e frutta ricchi di betacarotene e vitamina C come cavoli e carote
Alimenti ricchi in zinco (se non sapete quali sono gli alimenti ricchi di zinco potete scaricare la tabella QUI), oppure si può scaricarla sull'opzione stampare del nostro menu.
Alimenti ricchi di omega tre come i semi di lino e di chia
Patata cruda grattugiata, tra l'altro un ottimo rimedio contro le crisi molto forti di stomaco è la patata cruda grattugiata consumarla con un pochino di argilla verde ventilata un'ora prima dei pasti.
Camomilla fiori in insalata o tisana
Fico
Semi di lino
Malva (infuso)
Finocchio (verdura, semi e infuso)

Attenzione, questi consigli non sostituiscono il parere medico e nemmeno i farmaci, se avete dubbi e soprattutto se siete incinte o state allattando chiedete sempre delle informazioni ai vostri medici o nutrizionisti.
Segue

08 luglio 2016

Insalata di seitan allo zenzero

Ciao Veganino.... un'altra ricetta?

Proprio cosi, e questa volta è anche molto adatta all'estate:

Insalata di seitan allo zenzero:





100 gr di seitan
mezzo cetriolo grande
2 friggitelli
1 cipolla piccola o scalogno
1 cucchiaino di pasta di zenzero o di zenzero ben schiacciato
olio EV di oliva
1 cucchiaino di salsa di soia dolce
semi di sesamo nero
sale a gusto

Soffriggere la cipolla e i friggitelli  in olio EV di oliva (circa 2 cucchiai)
Aggiungere il seitan tagliato a cubetti e ripassare
Aggiungere 1/2 bicchiere d'acqua e i cetrioli tagliati a rondelle fine
Ripassare per alcuni minuti però non devono diventare mollicci
Aggiungere lo zenzero, la salsa di soia e il pizzico di sale
Ripassare, lasciare evaporare l'acqua rimasta
Adagiare su un piatto e decorare con i semi di sesamo nero
Potete servirlo freddo o caldo.


Segue

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML